Voce alle protagoniste

Qui pubblichiamo testi e riflessioni di AveEve
Se anche vuoi pubblicare uno scritto sul nostro sito mettiti in contatto con la coordinatrice Norma Bargetzi, norma(at)avaeva.ch


 

 

Due vecchie signore

Due vecchie signore

Non senza energia
ma comunque un po’ curva
cammina la vecchia signora
sull’altra sponda
della strada

ora rimane ferma
guarda a terra un po’ perplessa
e forse non sa più
cosa voleva poco prima

un’immagine del mio futuro
penso rabbrividendo
poi vedo che
sul suo cellulare
sta leggendo un SMS

 

Zwei alte Damen

Nicht ohne Energie
doch etwas gebeugt
geht die alte Dame
auf der anderen
Seite der Strasse

jetzt bleibt sie stehen
blickt ratlos zum Boden
und weiss wohl nicht mehr
was sie eben noch wollte

ein Bild meiner Zukunft
denke ich schaudernd
da sehe ich erst
dass sie auf dem Handy
ein SMS liest

 

Tratto da: “Poetische Seufzer – Aus dem Tal der Füchsin” Ursula Hohler – Ruth Lewinski

AvaEva

L’incanto di Eva è

nella bambina che si

vede allo specchio la

prima volta; è il

sorriso velato, la

scoperta della prima

ruga e le altre a

seguire, luna dopo

luna, percettibili

appena, poi profonde

sulla pelle e nell’anima.

Nel cuore no, il cuore non

ha rughe, mai, l’amore

di Eva, puro, segue

l’onda della vita ed

Eva cambia ancora

e, se diventa Ava,

il ciclo magico si

completa, diventa                                  

AvaEva

Annamaria Pianezzi Marcacci

Cosa diremo a Valentina?

Per il 18° compleanno della nipotina nonna Germana regala a Valentina i suoi scritti redatti durante il suo percorso di crescita. Pensieri, annotazioni, riflessioni redatti per un giorno in cui forse bisognerà dare risposte alla nipotina che chiederà.

Una profonda e commovente testimonianza di amore e solidarietà intergenerazionale, un libro che incoraggia a scelte non facili ma autentiche, un racconto che ci parla dell’importanza di una testimone che possa parlare delle cose non dette e che ci svela tanti aspetti della relazione così particolare di nonna-madre-nipotina..

“Adesso sei pronta bambina mia a camminare nella vita. A mettere in pratica quello che ti abbiamo insegnato. Ad attingere da questa grande tenerezza tutte le volte che ti sentirai smarrita e a proiettarla nel futuro quando anche per te giungerà il momento di donarla a piene mani senza mai pensare se ne vale la pena, perché questo è il nostro compito nel mondo: generare creature felici e capaci di trasmettere ad altre creature tutto l’amore che hanno ricevuto”

Nonna Germana
Per motivi di protezione rispetto alle sue care Germana Carbognani non ha fatto pubblicare il libro.
Ha regalato una copia del suo scritto al Movimento AvaEva che può esser preso in prestito richiedendolo a:

Norma Bargetzi
coordinatrice Movimento Ava Eva
via Selva 27
6990 Cassina d’Agno
079 352 89 89
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Grazie, Germana per la tua generosità nel lasciarci condividere.

Ghirlande di nonnitudine

Nulla m’incanta più del tuo incantamento
quando nelle giornate di vento dalla finestra
segui il gioco nei rami degli alberi,
la danza scomposta della siepe,
l’erba docile che si piega;
i tuoi oh! di meraviglia
sono lo stupore per il miracolo
della natura e le ghirlande
della mia giornata.

Annamaria Pianezzi Marcacci